La biosicurezza

Biosicurezza aziendale

 L’azienda Gorzagri applica un protocollo di biosicurezza che comprende la protezione degli allevamenti dall’ingresso delle malattie ed il monitoraggio della situazione sanitaria interna.

 1. Protezione dalle malattie.

1.1 Localizzazione e requisiti strutturali

Gli allevamenti hanno le seguenti caratteristiche:

- sono situati in zone collinari a bassa densità zootecnica;

- sono lontani almeno 20km da altre realtà suinicole;

- sono lontani da grandi vie di comunicazione.

- sono tutti allevamenti di proprietà.

- possiedono idonee barriere per evitare l’ingresso non controllato di persone e automezzi;

- sono provvisti di idonea chiusura e protezioni delle finestre con reti antipasseri;

- sono muniti di piazzole di carico e scarico di materiali d’uso in azienda e degli animali, dotate di un solido fondo lavabile e disinfettabile;

- hanno una superficie larga circa due metri, lungo il perimetro esterno del capannone, tenuta sempre pulita:

-  attuano un programma di derattizzazione, lotta agli insetti nocivi, parassiti interni ed esterni.

- l’accesso al personale è possibile solo attraverso una zona filtro dotata di spogliatoio, lavandini e detergenti e dotazioni di calzature e tute monouso.

 

1.2 Flussi e Trasporto degli animali.

Tutti gli spostamenti vengono effettuati con mezzi puliti e disinfettati che hanno avuto una sosta di almeno 48 ore.

La movimentazione dei suini ,all’interno della struttura produttiva Gorzagri,

si realizza in senso unidirezionale (dallo status sanitario più alto verso quello inferiore).

La Gorzagri comunica la movimentazione degli animali per partita via telematica ai Servizi Veterinari di competenza.

I suini morti vengono sistemati in celle frigorifere fuori dal perimetro aziendale e successivamente prelevati da una ditta specializzata.

 

1.3 Trasporto mangimi

Il trasporto del mangime (mangime prodotto dalla Goland SAS) si effettua con tre camion di proprietà.

La sequenza settimanale delle consegne rispetta sempre il seguente ordine:

1 trasporto mangime alle scrofaie PRRS negative;

2 trasporto mangime ai siti2 PRRS negativi;

3 trasporto mangime alla scrofaia PRRS positiva e siti2 e siti3 convenzionali.

L’autista non ha accesso ai locali di allevamento ed indossa abiti e calzari puliti ad ogni consegna.

La pulizia e sanitizzazione degli autocarri viene eseguito settimanalmente dal personale del mangimificio Goland.

 

1.4 Ingresso materiale vario

Le attrezzature di un allevamento non possono essere utilizzate da altre unità produttive della stessa filiera.

Tutto il materiale in ingresso (cateteri,farmaci,disinfettanti, ecc..) viene scaricato in un locale esterno all’allevamento, dove viene stoccato e disinfettato. Previa sosta di una settimana viene portato in allevamento.

 

1.5 Visitatori e personale tecnico

Le visite di personale tecnico esterno o visitatori è consentito solo alle seguenti condizioni:

intervallo di almeno 72 ore dall’ultimo contatto con suini, macelli, altre strutture zootecniche;

visita di lunedì;

doccia e cambio totale degli indumenti nella zona filtro;

firma del registro visitatori con indicazione della mansione, data e luogo ultimo contatto con animali.

 

 

2. Monitoraggio situazione sanitaria

2.1 Status sanitario

Tutti gli allevamenti Gorzagri sono accreditati per :

malattia vescicolare del suino (MVS);

malattia di Aujeszky;

Trichinella spiralis;

afta epizootica, brucellosi, peste suina classica.

Tutte queste qualifiche sono mantenute mediante controlli sierologici ufficiali su base quadrimestrale o semestrale.

Nella filiera produttiva Gorzagri sono presenti due flussi di produzione, uno PRRS negativo e l’altro PRRS positivo (convenzionale).

Ogni settimana tutti gli allevamenti vengono controllati dal servizio veterinario interno assieme ai responsabili di azienda.

Mensilmente si eseguono esami batteriologici e sierologici per il controllo ed il costante miglioramento della situazione sanitaria .

 

2.2 Profilassi vaccinale

Il piano vaccinale di base dei riproduttori dei centri di moltiplicazione prevede la protezione verso le principali malattie.